Coniugare urbanistica, ambiente e cultura

Raffreddamento dell’aria in estate, trasformazione della CO2 in ossigeno, ma anche un miglioramento della qualità della vita e degli spazi pubblici: le aree verdi offrono numerosi vantaggi. Sempre più spesso rappresentano addirittura un prerequisito indispensabile per l’approvazione di grandi progetti di costruzione.

Includere le aree verdi nella pianificazione non significa, tuttavia, dover rinunciare alla crescente necessità di densificazione urbana. Al contrario. Il progetto «Plateforme 10» lo dimostra in modo convincente.

Questo ambizioso progetto prevede la creazione di un vero e proprio quartiere artistico e culturale nel cuore di Losanna, dove un tempo sorgevano due enormi capannoni adibiti alla manutenzione delle locomotive delle FFS.

Denominato «Plateforme 10» per la sua vicinanza ai nove binari della stazione di Losanna, il progetto mira a riunire tre musei, al momento dislocati in diverse parti della città, e a raddoppiare lo spazio espositivo di cui dispongono nella loro attuale sede. Un programma complementare completerà l’offerta ai fini di attirare non solo i visitatori del museo ma anche un pubblico più ampio.

Il Musée cantonal des Beaux-Arts (MCBA) si è già trasferito nel primo edificio, mentre il Musée de l’Elysée (Museo cantonale della fotografia) e il mudac (Museo del design e delle arti applicate contemporanee) si sposteranno nel secondo edificio nel giugno 2022. Quest’ultimo è attualmente in costruzione e sarà costituito da un imponente cubo con una pianta di 40x40 metri. Le pareti saranno realizzate in cemento bianco per lasciare entrare molta luce.

Spazi verdi

I giardini pensili di questo secondo edificio si ispirano al passato geologico del sito. Situata sopra la piazza quest’area verde offrirà al pubblico una vista sulla città, sul lago e sulle Alpi. Sul lato nord e ovest del tetto, dove il terreno lo consente, sono previste delle aree alberate. Anche nei cortili del Musée de l’Elysée e del mudac si prevede di posizionare degli spazi verdi. In totale, su una superficie di 25 000 m², il sito della Plateforme 10 svilupperà uno spazio verde di 4700 m² nel cuore della città.

Mobilità lenta e pedagogia

Una rampa lunga 250 metri e larga 4,5, dedicata alla mobilità lenta, collegherà Place de la Gare con Avenue Marc-Dufour per un costo pari a circa 3,5 milioni di franchi. Sarà costruita lungo il terrapieno tra i muri di contenimento esistenti e si inserirà nel tessuto urbano rafforzando l’asse strategico tra l’area orientale e occidentale dell’agglomerato di Losanna. La rampa completa così il progetto di una greenway che alla fine collegherà Lutry a St-Prex attraverso il sito della Plateforme 10.

In collaborazione con il Giardino botanico cantonale l’area intorno alla rampa sarà trasformata in un percorso didattico per i visitatori incentrato sulla vegetazione urbana e sulla sua ricca biodiversità. In sintonia con l’ambiente museale le piante verranno presentate come delle collezioni, invitando così a proseguire la visita fino al Museo botanico, distante cinque minuti a piedi.

Corine Fiechter

Autore: admin

Condividi questo articolo